Bibliografia Ferroviaria Italiana


La ferrovia della Valsugana dalla sua ideazione alla fine della Grande Guerra. Storia di una ferrovia di montagna
Ingrandisci
GIAN PIERO SCIOCCHETTI

La ferrovia della Valsugana dalla sua ideazione alla fine della Grande Guerra. Storia di una ferrovia di montagna

Pergine : Edizioni Associazione Amici della Storia, 1998.
Pagine 724. Cm. 21x30.
Collana "Studi" ; 26

Contributi di Pietro Nervi e Rodolfo Taiani

Indice del libro
1. Premessa e ringraziamenti17
Capitolo I. Dai trasporti per via ordinaria nell'Europa dell'Ottocento all'avvento dell'era delle ferrovie con trazione a vapore19
1. Situazione generale dei trasporti nelle regioni alpine dell'Impero d'Austria21
2. La crisi economica del Trentino nel periodo post napoleonico ed il programma di miglioramento delle strade ordinarie. L'ideazione e la costruzione delle prime ferrovie nella Contea principesca del Tirolo e Vorarlberg27
3. La progettazione delle strade ferrate nei territori austriaci a Sud delle Alpi33
4. La situazione del Trentino negli anni settanta e Ottanta del secolo XIX39
Capitolo II. La ferrovia della Valsugana: dall'ideazione alla progettazione finale (1838-1894)41
1. L'ideazione della linea ferroviaria e la ricerca del tracciato (1838-1849)43
1.1 Il progetto Qualizza (1846-1848)47
2. La ripresa degli studi (1860-1866)48
3. I progetti per collegare Venezia con il Passo del Brennero (1860-1867)52
4. I progetti ferroviari per collegare Venezia con Trento (1864-1889)55
4.1 La scelta iniziale del tracciato, ovvero lo studio eseguito dal de Parolini (1864)55
4.2 Il progetto dell'ingegnere milanese Luigi Tatti (1864-1865)56
4.3 Il progetto elaborato dagli ingegneri Luigi Dalla Vecchia e Antonio Borriero (1864)67
4.4 Il progetto dell'ingegner Gian Antonio Romano (1864)70
5. I mutamenti politici e territoriali del Veneto e la loro influenza sulla ferrovia della Valsugana (1866-1882)71
5.1 Il progetto dell'ing. Alessandro Volpi (1872-1875)76
5.2 La revisione dei progetti dell'ing. Tatti e dell'ing. Bandio (1875)82
5.3 Il progetto dell'ing. Bartolomeo Conci per il prosciugamento del Lago di Caldonazzo in rapporto colla Ferrovia della Valsugana (1879-1881)82
6. La fase conclusiva che portò alla realizzazione della Ferrovia della Valsugana (1882-1894)86
6.1 Il progetto dell'ing. Mutinelli (1882-1885)89
6.2 Il progetto dell'ing. Angelo Luè (1885-1886)91
6.3 Il progetto dell'ing. Rudolf Stummer Ritter von Traunfels (1889-1896)94
Capitolo III. I Comitati promotori: composizione e finalità (1864-1894)105
1. Primo periodo: dal 5 novembre 1864 al 27 ottobre 1891107
2. Secondo periodo: dal 3 ottobre 1891 al 5 luglio 1893113
2.1 Sessione iniziale o costituente: Trento 3 ottobre 1891114
2.2 I Sessione: Borgo 27 ottobre 1891115
2.3 II Sessione: Levico 10 dicembre 1891116
2.4 III Sessione: Pergine 2 aprile 1892121
2.5 IV Sessione: Pergine 19 maggio 1892123
2.6 V Sessione: Roncegno 30 giugno 1892128
2.7 VI Sessione: Caldonazzo 29 ottobre 1892131
2.8 VII Sessione: Pergine 14 dicembre 1892133
2.9 VIII Sessione: Borgo 3 agosto 1893135
2.10 IX Sessione: Caldonazzo 10 aprile 1894137
2.11 X ed ultima Sessione: Roncegno 5 giugno 1894138
3. Conclusione dell'attività del Comitato promotore141
Capitolo IV. La costruzione della ferrovia da Trento fino al Confine italo-austriaco (11 gennaio 1894-26 aprile 1896)147
1. L'inizio dei lavori149
2. Gli aisenponeri e i rapporti con le imprese154
3. Gli incidenti sul lavoro158
4. I costi giornalieri della manodopera161
5. Le vertenze tra gli operai, le imprese e le popolazioni locali161
6. Descrizione dei lavori eseguiti nel tratto di linea Trento-Tezze162
Capitolo V. Il valore strategico dei nuovi mezzi di trasporto e l'influenza militare nella costruzione della ferrovia della Valsugana (1870-1914)207
1. La fine dell'epoca pionieristica delle ferrovie e l'interesse strategico-militare sui nuovi mezzi di trasporto209
2. Ingerenza militare sulla progettazione e sulla costruzione della linea della Valsugana220
2.1 Opere fortificate della zona di Civezzano222
2.2 Fortificazione del Tunnel ferroviario "Serra"226
2.3 Stazione di Villazzano230
2.4 Fermate per passeggeri di Povo, di Ponte Alto e di Civezzano233
2.5 Stazione di Civezzano e di Roncogno236
2.6 Stazione di Caldonazzo245
2.7 Stazione di scarico sotto il Colle di Tenna247
2.8 Fermata per passeggeri di Castelnuovo249
2.9 Stazione di Strigno250
2.10 Lunghezza delle Stazioni251
Capitolo VI. Dall'inaugurazione della linea Trento-Tezze, al suo completamento in territorio italiano, all'entrata in guerra dell'Italia (26 aprile 1896-24 maggio 1915)257
1. La fase finale dei lavori e le predisposizioni per l'inaugurazione della nuova linea259
1.1 Il giorno dell'inaugurazione della ferrovia della Valsugana nel tratto da Trento a Tezze260
2. I primi anni d'esercizio della linea274
3. Il mancato allacciamento della rete ferroviaria veneta da Bassano al Confine di Stato di Tezze279
4. La costruzione della Mestre-Bassano ed il suo prolungamento fino a Primolano284
5. Dal completamento della linea Trento-Venezia al periodo della Grande Guerra294
Capitolo VII. La ferrovia nel periodo della Grande Guerra e in quello del Governatorato militare di Trento (28 luglio 1914-31 luglio 1919)299
1. Interventi eseguiti sulla linea da parte delle truppe austro-ungariche303
1.1 Primo periodo (1914-1915)304
1.2 La pianificazione dei trasporti ferroviari per l'evacuazione della popolazione trentina verso i territori a Nord delle Alpi (25 maggio-3 giugno 1915)307
1.3 Secondo periodo (1916)312
1.4 Terzo periodo (1917-1918)318
1.5 La costruzione di piccole ferrovie campali a scartamento ridotto (1918)326
1.6 I treni soccorso per l'assistenza sanitaria ai feriti ed agli ammalati328
1.7 La grande esplosione nella stazione di Tezze (22 giugno 1918)331
2. Interventi eseguiti sulla linea da parte delle truppe italiane336
2.1 Situazione del materiale mobile trovato ai primi di novembre 1918 sulla rete ferroviaria dei territori ex austriaci337
Capitolo VIII. La linea ferroviaria dall'Armistizio all'Annessione del Trentino al Regno d'Italia (dal 4 novembre 1918 al 10 ottobre 1920)341
1. Situazione della linea della Valsugana nel periodo del Governatorato militare (4 novembre 1918-31 luglio 1919)343
1.1 Il ripristino della linea e la bonifica del territorio dagli ordigni bellici eseguita dai reparti dell'esercito italiano351
1.2 La mancanza di veicoli per il funzionamento della linea e la restituzione del materiale da parte dell'Austria356
2. La ferrovia della Valsugana nel periodo del Governatorato Civile di Trento360
3. Situazione della linea della Valsugana dopo l'annessione della Venezia Tridentina al Regno d'Italia (1921)363
Conclusioni370
Allegati al testo375
Documento n. 1 Regolamento delle Comuni e dei loro Capi nel Tirolo e Vorarlberg. Legge 26 ottobre 1817377
Documento n. 2 Relazione analitica della Congregazione Municipale di Bassano del 9 aprile 1864379
Documento n. 3 Articolo comparso su l'Avvisatore Mercantile del 10 maggio 1864388
Documento n. 4 Parere espresso dall'i.r. Sezione Tecnica Scientifica del Regno Lombardo Veneto sulla ferrovia della Valsugana (8 settembre 1864)393
Documento n. 5 Osservazioni inviate dal Comune di Bassano alla Camera di Commercio di Vicenza del 12 ottobre 1864397
Documento n. 6 Lettera del Podestà di Thiene al Podestà di Trento relativa al progetto di una nuova linea attraverso la Val d'Astico403
Documento n. 7 Articolo dell'Alto Adige di lunedì 19 ottobre 1891406
Documento n. 8 Elenco delle imprese e dei direttori dei lavori che costruirono la ferrovia della Valsugana407
Documento n. 9 Incidente mortale sul lavoro accaduto il 27 marzo 1895408
Documento n. 10 Composizione del Consiglio di Amministrazione della i. r. "Società privilegiata della ferrovia della Valsugana" 21 marzo 1896411
Documento n. 11 Variazione della Moneta austriaca nel corso del XIX secolo412
Documento n. 12 Coefficienti per la trasformazione della valuta in lire414
Appendici al testo
I. Prospetti cronologici dei principali avvenimenti che hanno influito sulla costruzione di linee ferroviarie nei territori a cavallo dell'arco alpino centro orientale, tra Ottocento e Novecento417
II. Glossario dei termini tecnici e dei termini burocratici che compaiono nel testo429
III. Bibliografia,, cartografia, legislazione, giornali, guide turistiche e pubblicazioni edite dall'Imperial Regia Società della Ferrovia della Valsugana442
IV. Progetto della Valsugana elaborato dall'ing. Luigi Tatti450
V. Relazione tecnica a corredo del progetto di massima dell'ing. Rudolf Stummer v. Traunfels510
VI. Documentazione fotografica della costruzione della ferrovia della Valsugana della Società Alpinisti Tridentini529
VII. Documentazione iconografica569
Pietro Nervi
La costruzione della ferrovia della Valsugana nei rapporti con il territorio
609
Rodolfo Taiani
Del vapore il convoglio trionfal
627
Antonio Sartori - Gian Piero Sciocchetti
Un secolo di immagini
639
Indice delle illustrazioni709
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca privataMilanoMI AT

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.