Bibliografia Ferroviaria Italiana


Il tormento di unidea. Vita e opera di Cesare Pozzo. Dal sindacato al socialismo (1853-1898)
Ingrandisci
STEFANO MAGGI

Il tormento di un'idea. Vita e opera di Cesare Pozzo. Dal sindacato al socialismo (1853-1898)

Milano : Franco Angeli, 1998.
Pagine 224. Cm. 14x22.
ISBN 88-464-0811-X

Dalla quarta pagina di copertina: "Nella società quasi esclusivamente agricola dell'Italia ottocentesca, i ferrovieri rappresentavano la categoria forse più importante, perché numerosa, diffusa su tutto il territorio e legata all'unico servizio pubblico nazionale.

L'acquisizione di una «coscienza di classe» da parte di questi lavoratori, negli anni Ottanta e Novanta si intrecciò con la vicenda umana del macchinista Cesare Pozzo, affascinante figura di pioniere che riassumeva in sé tutto il travaglio di un'epoca ricchissima di nuovi fermenti.

Pozzo era dotato di un'impressionante capacità di lavoro, unita a uno spiccato senso pratico e a una rara lungimiranza. Ma soprattutto si caratterizzava per la vivacità intellettuale, che lo spinse ad approfondire le varie teorie politiche e sociali, dal mazzinianesimo all'anarchismo, alle idee radicali, con la finale appassionata adesione al socialismo.

La sua opera, contraddistinta da un'assoluta integrità morale, è stata sempre ricordata con rispetto e commozione dai ferrovieri, tanto che oggi porta il nome «Cesare Pozzo» la vecchia Società di mutuo soccorso dei macchinisti e fuochisti, divenuta la più grande d'Italia e aperta a tutti i cittadini."

Indice
Introduzione11
Il ferroviere14
Da Serravalle a Genova: "franger non flectar"21
"Una classe numerosa e bisognevole di soccorsi"28
Udine e l'attività pubblicistica40
Verso la guida della Macchinisti e Fuochisti47
"L'industre e civile Milano"60
Pozzo "personifica la classe"70
Il trasloco a Moretta80
L'esposizione universale di Parigi90
"Non sostituite l'uomo al principio": azionariato e resistenza96
Siena e la "fede socialista"111
"Alla causa dei lavoratori tutti"140
"Un solo sodalizio, sull'esempio delle ricche, numerose e forti organizzazioni dell'estero"148
"Meglio sempre la morte del corpo che quella dell'intelletto"154
Appendice
Cesare Pozzo, Il macchinista ferroviario163
Cesare Pozzo, Le mie confessioni167
Platone, L'organizzazione dei ferrovieri182
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca della Società Nazionale di Mutuo Soccorso Cesare PozzoMilanoMI 
Recensioni
Recensione in "iTreni", n. 197, ottobre 1998, pagina 32

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.