Bibliografia Ferroviaria Italiana


Il problema delle ferrovie nel Risorgimento italiano
Ingrandisci
CORRADO DE BIASE

Il problema delle ferrovie nel Risorgimento italiano

Modena : Società Tipografica Modenese, 1940.
Pagine V-198. Cm. 18x25.

Volume XXV, serie I, della "Collezione storica del Risorgimento italiano"

Indice
PrefazioneV
Cap. I - Le prime ferrovie italiane (1836-1845)
Regno delle Due Sicilie3
  La linea Napoli-Nocera Inferiore e sua diramazione da Torre Annunziata a Castellammare di Stabia6
  La linea Napoli-Caserta-Capua e sua diramazione da Cancello a Nola6
Stato Pontificio e Ducati di Modena e Parma9
  Il progetto della linea Piacenza-Parma-Modena-Bologna-Ancona10
Granducato di Toscana e Ducato di Lucca13
  La linea Livorno-Pisa-Empoli-Firenze16
  La linea Empoli-Siena18
  La linea Pisa-Lucca-Pistoia18
Regno Lombardo-Veneto19
  La linea Milano-Venezia per Brescia Verona Vicenza e Padova, e la linea Milano-Monza21
Regno di Sardegna37
  La linea Genova-Alessandria-Torino e sue diramazioni verso la Lombardia e verso il Lago Maggiore39
  La linea da Chambéry al Lago di Bourget45
  Il Traforo del Moncenisio45
Cap. II - La questione delle ferrovie nella formazione della coscienza nazionale49
Cap. III - Il successivo sviluppo delle ferrovie fino all'unità nazionale (1846-1860)
Regno di Sardegna81
  La linea Torino-Savigliano-Cuneo82
  Il Traforo del Moncenisio84
  Il congiungimento delle ferrovie piemontesi con le lombarde previsto nel trattato di commercio del 185186
  La linea Torino-Novara88
  La costruzione delle ferrovie nel quadro della politica economica del Governo89
  La linea Torino-Susa90
  La linea Modane-Chambéry91
  La lotta economica fra il Piemonte e l'Austria e la linea Novara-Arona93
  Le ferrovie secondarie100
  La linea Mortara-Vigevano100
  La linea Brà-Cavallermaggiore101
  La linea Genova-Voltri102
  La linea Torino-Pinerolo102
  La linea Vercelli-Valenza103
  La linea Santhià-Biella103
  La linea Alessandria-Voghera-Stradella104
  Altri provvedimenti ferroviari per Genova108
  Il tronco Sampierdarena-Genova109
  Il passaggio del piano inclinato dei Giovi110
  Cessione allo Stato dell'esercizio della Ferrovia Genova-Voltri110
  La stazione definitiva di Genova111
  La rete ferroviaria della Savoia111
  La linea Modane-Chambéry-Culoz111
  La linea Ayton-Albertville-Annecy114
  Studi per altre linee114
  La linea Annecy-Ginevra116
  La linea del Chiablese117
  Altre linee secondarie118
  La linea Savigliano-Saluzzo118
  La linea Acqui-Alessandria118
  La linea Chivasso-Ivrea119
  La linea da Arona a Domodossola121
  Il Traforo del Moncenisio121
  La linea delle riviere liguri128
  Il congiungimento con le ferrovie lombarde132
  L'utilità delle ferrovie durante la guerra del '59134
Il problema delle ferrovie negli altri Stati d'Italia135
Regno Lombardo-Veneto e Ducati di Parma e di Modena139
  La linea Milano-Venezia140
  La linea Milano-Monza-Como141
  Le linee dirette al Tirolo e al confine illirico142
  La Società delle ferrovie dell'Austria meridionale, del Lombardo-Veneto e dell'Italia centrale142
Granducato di Toscana145
  La linea Pisa-Lucca-Pistoia145
  La linea Pistoia-Prato-Firenze146
  La linea Livorno-Pisa-Empoli-Firenze146
  La linea Empoli-Siena146
  La linea da Livorno per Grosseto al confine pontificio147
  La linea della Porretta e l'ingerenza dell'Austria147
  La linea da Firenze per Arezzo al confine pontificio150
  L'azione dei governi provvisori150
  Il tronco Siena-Sinalunga-Chiusi e la linea Asciano-Grosseto151
  La linea da Livorno al confine pontificio e la diramazione da Cecina alle Saline di Volterra151
  La linea da Firenze per Arezzo al confine pontificio151
  Il tronco da Pisa al confine modenese152
Stato Pontificio153
  La linea da Roma a Frascati e al confine napoletano156
  Le linee da Bologna al confine modenese e alla Porretta156
  Le linee da Roma a Civitavecchia e ad Ancona, da Ancona a Bologna e da Bologna a Ferrara157
Regno delle Due Sicilie159
  Linea da Nola a Mercato S. Severino159
  Il tronco da Torre Annunziata a Salerno e la linea da Capua al confine pontificio160
  Larga concessione ferroviaria decisa da Garibaldi161
Cap. IV - L'opera del Governo nazionale (1860-1861)165
Le ferrovie come mezzo di coesione politica165
Studi definitivi per una ferrovia attraverso le Alpi elvetiche167
Il nuovo carattere nazionale dell'impresa delle ferrovie lombarde e dell'Italia centrale169
La linea delle riviere liguri172
Il riordinamento della Società delle strade ferrate romane175
Il congiungimento della rete ferroviaria piemontese con la Toscana177
Le linee da Bologna ad Ancona, da Ancona al nuovo confine pontificio, da Castel Bolognese a Ravenna e da Napoli a Ceprano177
La linea da Firenze per Arezzo all'incontro con la ferrovia Roma-Ancona179
Le linee dell'Adriatico, da Napoli a Foggia e da Ceprano a Pescara183
Le ferrovie calabro-sicule188
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda n. 1 del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Apri la scheda n. 2 del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN
Biblioteca della Facoltà di Economia e CommercioFirenzeFIC.3.448.25Giuntini
Biblioteca privataMilanoMI AT
Recensioni
Recensione in "Rivista tecnica delle ferrovie italiane", 15 maggio 1940, pagine 247-248

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.