Bibliografia Ferroviaria Italiana


Storia delle ferrovie
Ingrandisci
CARLO CANTONI

Storia delle ferrovie

Milano : Società Editrice Sonzogno, 1905.
Pagine 64. Cm. 11x16.
Collana "Biblioteca del Popolo" ; 390
Indice
Prefazione3
PARTE PRIMA
Le strade ferrate5
Origine delle rotaie e delle ruote6
Delle rotaie in ghisa6
Forma definitiva delle ruote e dei binari7
Le rotaie di ferro7
Distanza fra i binari7
La prima strada ferrata pel trasporto di merci e passeggieri8
Il vapore come mezzo di trazione. Le prime locomotive8
Giorgio Stephenson9
Del concorso per la ferrovia Liverpool-Manchester11
Inghilterra e la sua rete ferroviaria12
Belgio e le sue ferrovie13
Francia13
America15
Stati Uniti16
Le ferrovie in Italia17
Regno delle Due Sicilie20
Regno Lombardo-Veneto21
Ducati Estensi22
Granducato di Toscana22
Stato Pontificio23
Regno di Sardegna23
Le ferrovie in Italia dal 1859 ai nostri giorni25
Convenzione di Basilea27
Tentativo di un esercizio governativo28
Esercizio delle ferrovie affidato all'industria privata28
Esercizio provvisorio governativo28
Costruzione di nuove linee29
La legge del 27 aprile 1885 e le ferrovie Mediterranee, Adriatiche e Sicule30
Convenzioni31
Esercizio di Stato32
Ferrovie secondarie34
Tramvie34
PARTE SECONDA
Le ferrovie e loro importanza politica37
Le strade ferrate e gli altri mezzi di comunicazione per il trasporto dei viaggiatori39
Le strade ferrate e gli altri mezzi di comunicazione per il trasporto delle merci40
Vantaggi indiretti delle ferrovie e loro influenza sulle scienze, sul commercio e l'industria42
Obiezioni economiche alle ferrovie44
Vantaggi economici45
Disgrazie e accidenti derivati dall'esercizio delle ferrovie47
Confronto tra le ferrovie e gli altri mezzi di comunicazione48
Costruzione ed esercizio delle strade ferrate54
Esercizio59
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Biblioteca privataMilanoMI AT

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.