Bibliografia Ferroviaria Italiana


Treni e militari italiani
Ingrandisci
CIRO PAOLETTI, GIANCARLO MARZOCCHI

Treni e militari italiani

Roma : Associazione culturale Commissione Italiana di Storia Militare, 2017.
Pagine 382.
Indice del libro
Premessa7
Capitolo I. LE ORIGINI E I PRIMI QUESITI TECNICI9
Capitolo II. DA PORTICI AL 1848
Le prime ferrovie italiane: la Regia Strada Ferrata di Napoli e la sua valenza militare15
Le altre ferrovie italiane19
Problemi organizzativi21
Acqua e carbone23
Capacità, freni, traffico e segnali29
Capitolo III. IL '48 E LA CRIMEA
Le ferrovie e il 184837
La tregua dei dieci anni e gli sviluppi ferroviari in Italia39
La Crimea48
Capitolo IV LA RETE PIEMONTESE E LA GUERRA DEL 185951
Capitolo V LE FERROVIE DAL 1859 AL 1870
Le ferrovie napoletane e la battaglia del Volturno59
L'evoluzione ferroviaria italiana dal 1861 al 186661
La guerra del 186666
La rete pontificia e la battaglia di Mentana: 1857-186769
La presa di Roma74
Capitolo VI IL REGNO E LE COLONIE: 1870-1900
Il Regno e le sue ferrovie77
I militari e le ferrovie81
Il desiderio di colonie e la Ferrovia della Colonia Eritrea: Massaua-Saati e poi Asmara85
Intermezzo cinese: gli Italiani e i treni nella Guerra dei Boxers94
Capitolo VII. DALLE FERROVIE DELLO STATO ALLA GRANDE GUERRA
Dalle convenzioni del 1884 alla nascita delle Ferrovie dello Stato99
Le tranvie102
Comincia l'elettrificazione della rete italiana103
L'opinione dei militari112
Il traffico di pace115
Il terremoto di Messina e Reggio del 1908120
Il carbone delle Ferrovie dello Stato per la Guerra di Libia126
Le ferrovie libiche128
Capitolo VIII. LA GRANDE GUERRA
Prima della guerra133
Problemi tecnici134
Il materiale rotabile138
Le Ferrovie dello Stato, la mobilitazione e la radunata del R. Esercito140
I treni ospedale148
I treni armati152
I traghetti sullo Stretto di Messina161
Le tratte della Marina162
La tradotta e il treno tipo164
Lo scartamento ridotto e le ferrovie da campo170
Le teleferiche176
Combustibile e alimentazione179
Capitolo IX. LE FERROVIE E LE OPERAZIONI185
Capitolo X. DAL PRIMO DOPOGUERRA ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE
Il ripristino del materiale rotabile e della rete nel Nordest217
L'evoluzione delle tranvie228
La Marcia su Roma230
Costanzo Ciano e il riordino del Ministero delle Comunicazioni: 1924-1934231
La Milizia Ferroviaria232
Il materiale del Ventennio234
Le linee nel Ventennio239
Il traffico militare244
L'opinione dei militari246
Capitolo XI. LE FERROVIE COLONIALI E LA GUERRA D'ETIOPIA
Libia249
Somalia251
Eritrea253
La guerra sul fronte nord257
La guerra sul fronte sud264
La ferrovia etiopica264
Capitolo XII. I TRENI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE
Le ferrovie e le cause della Seconda Guerra Mondiale: la ferrovia di Gibuti, il carbone e il petrolio271
La rete e il materiale275
L'organizzazione militare276
Il treno Comando dello S.M.R.E.277
I treni armati280
I treni blindati284
I treni contraerei287
Gli altri treni e arrangiamenti ferroviari e l'esercizio delle linee290
I treni ospedale292
Capitolo XIII. I VARI FRONTI
I ponti della Grecia297
Treni, ponti e deragliamenti in Jugoslavia303
I treni del CSIR e quelli dell'ARMIR318
La fine delle ferrovie dell'Impero329
Le ferrovie della Libia332
I traghetti sullo Stretto di Messina339
Le ferrovie sotto i bombardamenti e lo sbarco in Sicilia341
L'8 settembre, la Resistenza e la Guerra di Liberazione347
I resti362
Note di riferimento bibliografico363
Bibliografia368

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.