Bibliografia Ferroviaria Italiana


STEFANO IMPASTATO, STEFANO RICCI (A cura di)

Sicurezza ed esercizio ferroviario: sviluppi attuali e prospettive della ricerca. Atti del 1° Convegno Nazionale - Roma, 20 marzo 2009

Roma : ARACNE editrice, 2009.
Pagine 364. Cm. 17x24.
ISBN 978-88-548-2361-7
Compralo online su www.ibs.it
Compralo online
su www.ibs.it
Indice del libro
Presentazione9
RELAZIONI INVITATE11
Una prestazione di sicurezza sostenibile per le ferrovie
di Angelo Pira
13
Managing the railway safety performance
di El-Miloudi El-Koursi
15
Reliable and robust timetabling and rescheduling
di Ingo A. Hansen
17
SESSIONE S1 - SICUREZZA FERROVIARIA: ASPETTI METODOLOGICI19
Sicurezza e progettazione strutturale dei veicoli ferroviari21
Impatto dell'aumento del traffico ferroviario sulla sicurezza del tunnel ferroviario del Frejus33
Il 1° set di Common Safety Targets di cui alla direttiva 2004/49/EC: metodologia e compatibilità con l'attuale regolazione della sicurezza ferroviaria negli stati membri dell'UE41
Approccio di sistema per la risoluzione delle problematiche di sicurezza relative ad una galleria ferroviaria49
L'analisi del rischio: uno strumento efficace per la progettazione della sicurezza delle infrastrutture ferroviarie Antonio Ventura59
Analisi dell'incidentalità ferroviaria. Aspetti metodologici e pratica attuativa71
L'analisi di rischio nelle gallerie ferroviarie. Basi etiche e sociali dei criteri di accettabilità81
SESSIONE E1 - ESERCIZIO FERROVIARIO: ASPETTI METODOLOGICI91
Attivazione dell'Apparato Centrale Computerizzato e modifiche a PRG nell'impianto di Venezia Mestre93
La potenzialità delle linee ferroviarie: un approccio analitico99
Itinerari nei nodi ferroviari complessi: metodologie e strumenti per l'analisi statica d'impianto111
Valutazione stocastica di capacità e regolarità sulla rete ferroviaria tra Venezia e Trieste121
Tecniche e metodologie per la determinazione della capacità ferroviaria: analisi comparata e prospettive di integrazione129
Previsione e risoluzione dei conflitti nell'esercizio ferroviario con un modello di simulazione basato sulle reti di Petri141
SESSIONE S2 - SICUREZZA FERROVIARIA: ASPETTI OPERATIVI149
I piani di emergenza circolazione scenario arresto ACC di Padova151
L'attività di ricerca e sviluppo per la sicurezza dei passaggi a livello: il progetto SELCAT157
Sperimentazione di un portale multifunzione per la rilevazione automatica di difetti di sagoma e termici nei rotabili diretti verso gallerie167
Organizzazione del trasporto delle merci pericolose dell'impresa ferroviaria177
Rete di sensori accelerometrici MEMS per il monitoraggio in continuo di rilievi franosi in ambito ferroviario185
SESSIONE E2 - ESERCIZIO FERROVIARIO: ASPETTI OPERATIVI201
Modello matematico di deviatoio ferroviario per lo studio del comportamento in condizioni di esercizio203
Effetti dei sistemi di tracciamento continuo sul controllo ed esercizio delle linee ferroviarie211
Caratteristiche e prestazioni attese per le sovrastrutture ferroviarie del futuro219
La quantificazione dei parametri operativi chiave nei terminali intermodali merci: prestazioni ed applicazioni di un metodo probabilistico sintetico231
Nuovo metodo di analisi dei ritardi e valutazione del "performance regime"239
SESSIONE S3 - SICUREZZA FERROVIARIA: CONTRIBUTO DEI COMPONENTI249
Modellazione delle fasi funzionali e dell'architettura di un passaggio a livello251
La ricerca nel segnalamento ferroviario263
Progetto e sviluppo di sensori distribuiti di temperatura in fibra ottica per rivelazione di incendi in gallerie ferroviarie277
Aspetti impiantistici e di segnalamento per il miglioramento della sicurezza nella tratta AV Bologna-Firenze287
Smart Point®: l'innovazione tecnologica a supporto delle attività di visita linea e gestione dei componenti del materiale rotabile295
SESSIONE E3 - ESERCIZIO FERROVIARIO: ASPETTI ECONOMICI ED AMBIENTALI303
Prospettive per il risparmio energetico nei sistemi di trasporto suburbano e regionale305
La pianificazione della capacità, chiave del successo del sistema ferroviario315
Energy management e energy billing a bordo treno: due facce di una stessa medaglia323
Opportunità e ostacoli nell'adozione in Italia di un sistema di pedaggi differenziati per il traffico ferroviario delle merci finalizzato alla riduzione delle emissioni di rumore335
Modelli per la valutazione delle vibrazioni ferroviarie347
Dove si trova in bibliotecaCittàProv. Segnatura Fonte
Apri la scheda del Servizio Bibliotecario NazionaleSBN

Le informazioni contenute in questa pagina sono fornite senza alcuna garanzia di accuratezza, completezza o correttezza.